L A G R A F I C A (1°Parte)

da | Dic 8, 2023 | MSX BASIC | 0 commenti

In questa puntata cominciamo a parlare di tutto quello che riguarda la grafica del nostro amato MSX. Visto la mole di comandi e funzioni sarà diviso in diverse puntate. Ma prima di iniziare voglio parlare di un semplice comando che ci permette di modificare il numero di colonne per gli schermi di testo.

WIDTH(Numero colonne). Come detto sopra è valido solo per schermi alfanumerici (SCREEN 0 e SCREEN 1, capirete nel proseguo della spiegazione, quando parlerò del comando SCREEN). All’avvio del MSX1 Basic è impostato a 37 colonne con SCREEN 0, possiamo variare le impostazione digitando: WIDHT 40, così facendo abbiamo portato le colonne al massimo consentito. Su SCREEN1 invece, per default è 29 colonne, è può essere portato fino a 32. Attenzione, se proviamo ad inserire un numero maggiore di quello consentito dagli SCREENS, l’MSX segnalerà un messaggio d’errore.

SCREEN
Il comando SCREEN cambia le impostazioni dello schermo su cui dobbiamo lavorare.
La sua sintassi è: SCREEN [Modo],[DimSprite],[Clic],[VelCaric],[Stamp]
Andiamo per ordine. Il Basic MSX può contare ben 4 schermi di lavoro. Essi sono:
SCREEN 0; solo testo non accetta nessun comando grafico o sprite .E’ per default all’avvio del Basic MSX. . Lo usiamo per la maggior parte, per inserire i nostri listati o per qualche programma di testo. La sua Matrice è 40 X 24.
SCREEN 1; Lo definisco uno schermo ibrido, cioè essenzialmente è uno schermo di testo, è consentito l’uso degli sprites e possiamo creare in una serie di otto lettere con un colore di primo piano e sfondo. Non è consentito l’uso dei comandi grafici. La sua matrice è 32 X 24
SCREEN 2; cosiddetto schermo grafico ad alta risoluzione. E’ composto da una griglia di 256 X 192 puntini(pixel), possiamo usare tutti i comandi grafici e gli sprites e possiamo colorare serie di 8 X 8 pixel sempre con 2 colori, primo piano e sfondo. Non si possono usare i comandi di testo, come PRINT, LOCATE eccetera.
SCREEN 3: Modo grafico a bassa risoluzione. La sua griglia è 64 x 48. Si possono usare gli sprites e possiamo colorare un pixel alla volta. Anche qui non sono consentiti comandi per il testo.
Dimensione Sprite: inizializza la grandezza degli sprite. Se è posto a zero, la loro griglia è 8 X 8. Se è posto ad 1 è sempre uno sprite 8 X 8 ma con dimensioni raddoppiate. Se è posto a 2 la griglia è 16 X 16 ed infine a 3, 16 x 16 raddoppiate (capirete meglio quando parlerò degli sprites).
Clic: attiva e disattiva il click dei tasti. Se è 0 non sentirete nulla, se invece è 1 si. Per default è 1
Velocità di caricamento: serve quando carichiamo le cassettine dei giochi o programmi dal registratore. Inserendo 1 carica a 1200 baund, 2 a 2400 baund.
Stampante. Sono solo 2 le opzioni, se è posta a zero possiamo usare la stampante grafica se è invece diversa da zero, stampante non grafica.

COLOR
Il comando COLOR serve ad impostare i colori dello schermo. Ha 3 opzioni:
COLOR Primo Piano,Sfondo,Bordo. Il primo piano è tutto quello che scriviamo, i caratteri per gli screen di testo,  i disegni per la grafica. Lo sfondo è tutto il resto dello schermo mentre il bordo sono le parti laterali dove non è consentito scrivere o disegnare. Sullo SCREEN 0 il bordo non viene visualizzato. Abbiamo la possibilità di scegliere ben 16 colori per tutte e 3 le opzioni. Di seguito inserisco la tabella con i relativi codici.
0 Trasparente
1 Nero
2 Verde
3 Verde chiaro
4 Blu
5 Azzurro
6 Rosso Mattone
7 Turchese
8 Rosso Arancio
9 Arancio
10 Giallo scuro
11 Giallo
12 Verde scuro
13 Margenta
14 Grigio
15 Bianco
Nella maggior parte dei comandi grafici c’è come opzione il codice colore, se questo viene omesso automaticamente prenderà il colore del primo piano. Questo vale anche per il testo. Non è obbligatorio usare tutte e 3 le opzioni, ma solo quello che vogliamo variare. Ad esempio, vogliamo variare lo Sfondo, basta aggiungere un campo vuoto sulla prima opzione: COLOR ,15. Oppure primo piano e bordo: COLOR 1,,8. Una cosa importante per gli SCREENS grafici!! Se vogliamo applicare il cambiamento dei colori su tutto lo schermo dobbiamo inizializzarlo con il comando CLS.

E con questo è tutto. Ci risentiamo alla prossima puntata. C’è tanto ancora da parlare. Restate sintonizzati su questo canale 😉
Grazie a tutti
Orazio Cacciola

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEZIONE 26 – INTERVAL ON, RND ED ALTRI

LEZIONE 26 – INTERVAL ON, RND ED ALTRI

Buongiorno a tutti, In questa puntata parlerò di un interrupt importante, specialmente per i giochi, quando vogliamo far apparire un nemico all'improvviso o un oggetto utile, ma anche per creare un cronometro o un orologio e tante altre cose. Il COMANDO sfrutta il...

it_ITIT_IT